truffa reddito di cittadinza

In questi giorni la notizia ha fatto il giro del web, oltre ad aver destato scandalo, il video su Tik Tok di una signora che afferma di averne il diritto di ricevere il reddito di cittadinanza in quanto il marito lavora in nero.

Dalle recenti dichiarazioni del consigliere Francesco Emilio Borrelli la signora avrebbe ricevuto la visita della Guardia di Finanza.

La signora che racconta di aver fregato lo Stato percependo il reddito di cittadinanza pur non avendone diritto dopo la nostra denuncia invece di chiedere scusa continua a fare video cialtroneschi. Dice di essere mamma di 5 figli. Come li farà crescere, cosa insegnerà loro? A fregare il prossimo e fregarsene delle regole prendendosi gioco delle istituzioni e delle persone oneste? In ogni caso ci risulta che proprio oggi ha ricevuto la visita della Guardia di Finanza ed ha come si dice a Napoli “acalata ‘e scelle”. Vedremo cosa emergerà dai controlli” – le parole di Borrelli sul proprio profilo Facebook.

Di seguito vi riportiamo le parole della donna che avevano fatto il giro del web:

Ragazzi buonasera, vorrei dire una cosa. Per chi dice che io prendo il reddito (di cittadinanza, ndr), che mio marito lavora in nero: sì mio marito lavora a nero, qualche problema? E prendo pure il reddito, qualche problema ancora? Sì? Non sono fatti vostri!

Ma fatemi capire: il Governo fino a ora ve l’ha chia**to sempre a quel servizio, vi siete stati sempre zitti e si siete abbassati sempre a pecorina. Ora cosa c’è? Lo sto chia**ndo io in c**o al Governo. Dove sta il problema, eh? Fatemi capire. Ma a poi a voi che ve ne fo**e?

Io ho le capacità, quelle che non avete voi. Avete visto? Io glielo sto chia**ndo in c**o al Governo, chia**teglielo pure voi. Non lo sto chia**ndo in c**o a voi, al Governo lo sto chia**ndo. Mi dispiace per chi lavora e sta a posto e paga tutto, però io non ci posso fare niente“.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui